Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Il Presidente Ghani conferisce la cittadinanza afghana ad Alberto Cairo

Data:

21/07/2019


Il Presidente Ghani conferisce la cittadinanza afghana ad Alberto Cairo

Sabato 20 luglio, nel corso di una cerimonia al Palazzo presidenziale, il Presidente della Repubblica Islamica d'Afghanistan Ashraf Ghani ha conferito ad Alberto Cairo la cittadinanza afghana, consegnandogli personalmente un passaporto afghano.

 

Tramite la cerimonia, cui ha partecipato anche l'Ambasciatore d'Italia in Afghanistan Roberto Cantone, il Governo afghano ha espresso per il tramite della piu' alta carica il proprio riconoscimento per la trentennale attività di Alberto Cairo in Afghanistan, in qualità di responsabile del programma di riabilitazione della Croce Rossa Internazionale nel Paese.

 

Grazie al lavoro di Alberto Cairo e dei suoi colleghi della Croce Rossa, dal 1990 ad oggi piu' di 180.000 pazienti afghani hanno ricevuto un trattamento specialistico dopo aver subito gravi menomazioni a causa del conflitto nel Paese. Il programma della Croce Rossa assiste ogni giorno chi si trovi in stato di necessità, quali che siano le sue affiliazioni politiche e sociali, seguendo i pazienti anche nel difficile percorso di reinserimento nel tessuto sociale. 

 

Alberto Cairo dimostra ogni giorno con l'esempio della propria generosità e professionalità l'importanza dell'assistenza umanitaria in Afghanistan. L'Ambasciata d'Italia a Kabul desidera unirsi ai diversi attestati di stima che giungono in queste ore per l'attività e la persona di Alberto Cairo.


Luogo:

Kabul

Autore:

Ambasciata d'italia

316